top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreLisa e lo staff di Teamkolor

Proteggere capelli e colore in estate, ecco i consigli di TeamKolor, parrucchieri a Olmi di Treviso

Aggiornamento: 17 set 2022

Estate è sinonimo di caldo, sole e abitudini diverse, anche per i nostri capelli.

Ben venga la vacanza e il relax, ma non trascuriamo il benessere di corpo e capelli.


Proprio perché sole e caldo sono molto aggressivi dobbiamo mettere al primo posto la prevenzione e la protezione. Come per il corpo ci preoccupiamo di proteggere la pelle e utilizzare la crema più adatta, così per i capelli dobbiamo usare un protettivo solare e per la beauty routine dobbiamo assicurarci di avere prodotti pratici ed efficaci.


La qualità del prodotto ci garantirà meno quantità e un miglior uso, perché con prodotti specifici e professionali basterà mantenere piccole abitudini per fare in modo da arrivare a settembre con un’ottima situazione colore e idratazione.


Il fusto del capello col gran caldo rischia di asciugarsi parecchio, le alte temperature unite ai raggi solari molto forti fanno in modo che il capello reagisca a questo stress, infatti si indebolisce, si schiarisce e perde elasticità.


La disidratazione è la causa principale responsabile anche dello sbiadimento del colore. Quante volte, in vacanza, abbiamo notato su altre persone che il loro colore non si ‘intona’ più o che c’è qualcosa di strano, che non è lucido e senza riflessi, inoltre i capelli sono steli senza energia e appaiono duri e stopposi.

È immediato vederlo sugli altri, un po’ meno su di noi: magari lo notiamo solo a fine estate o quando rientriamo in città, ci abituiamo perché ci guardiamo allo specchio tutti i giorni e non ci rendiamo conto di come il colore vira su toni diversi, si opacizza.


Non è troppo tardi per accorgersene e intervenire però è buona abitudine non trascurare mai per troppo tempo il colore, perché bisogna sapere cosa succede al capello e come evitare queste conseguenze.


Il capello ha bisogno di essere costantemente idratato, i livelli idrolipidici devono rimanere costanti perché in questo modo la struttura rimane elastica (immaginate una pianta senza acqua, i suoi rami si induriscono e si seccano).

Anche la pelle del corpo e del viso deve mantenere livelli di idratazione ottimali, perché se no invecchia prima, le linee d’espressione diventano rughe più profonde, si screpola, si desquama.


Dobbiamo capire che i capelli subiscono le stesse conseguenze, solo che magari a noi non sono subito visibili, ce ne accorgiamo molto dopo, quando il colore è definitivamente sbiadito e opacizzato.


Un altro consiglio importante è quello di mantenere il colore, in genere lo si fa con prodotti specifici, pigmentati, che ravvivano e rafforzano il colore, se applicati abitualmente daranno risultati ottimi. Il colore rimane integro, con i suoi riflessi e la sua lucidità.


Infine, insieme alla protezione non dimenticate di coprirvi la testa (usate cappellini e bandana) se starete tante ore sotto al sole, al mare o in montagna oppure anche in città, il sole ci raggiunge ovunque, per cui prendiamoci tutto il bello dell’estate, ma ricordiamoci di come proteggere il nostro colore!


Vi aspettiamo in salone e a presto!


Lisa e lo Staff di TeamKolor




☎️ 0422 899707 tel e whatsapp📲





24 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page